Milano, uomo minaccia il suicidio in tribunale: salvato
Era salito su un'impalcatura al terzo piano dello stabile

E' salvo l'uomo che, dalle 15, minacciava di suicidarsi buttandosi dall'impalcatura del terzo piano del tribunale di Milano, sul lato viale Freguglia. Vestito di nero, zainetto blu in spalla e cappello in testa, l'uomo, che in volto indossa un paio di occhiali, non è stato ancora identificato. Alla 'negoziazione' hanno partecipando attivamente anche il magistrato Alberto Nobili, un carabiniere del nucleo investigativo del comando provinciale di Milano e l'ex pm di Mani Pulite, Gherardo Colombo. 

Le operazioni di soccorso sono affidate al comando provinciale dell'Arma. Presenti anche la Croce Rossa e i vigili del fuoco, sul posto con cinque squadre tra cui due autoscale e un'autopompa.

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata