Milano, tentato stupro in stazione: 25enne salva grazie a spray urticante
L'uomo è un 31enne nigeriano, irregolare e con diversi precedenti per violenza sessuale

Alle 5 di mattina stava tornando a casa dopo aver lavorato tutta al notte in uno dei locali della movida nella zona di Corso Como. Come d'abitudine, è entrata nella stazione di Porta Garibaldi per prendere un treno. Sulle scale, però, è stata bloccata e palpeggiata da un 31enne nigeriano, irregolare e con diversi precedenti per violenza sessuale.

Protagonista di questa brutta avventura, una ragazza di 25 anni, che ha reagito con prontezza. Dalla borsa ha tirato fuori una bomboletta di spray al peperoncino e lo ha spruzzato in faccia all'aggressore, che voleva abusare di lei. Anche gli altri viaggiatori che stavano aspettando il treno sulla banchina del passante ferroviario hanno aiutato la giovane, mettendo in fuga il 31enne.

Tutta la scena è stata immortalata dalle telecamere della stazione di Porta Garibaldi. Proprio grazie a quelle immagini le forze dell'ordine hanno identificato e riconosciuto l'aggressore che è stato fermato poco dopo dai carabinieri della Compagnia Duomo insieme agli agenti della Polfer in servizio nella stazione.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata