Milano,tenta di uccidere moglie,vicini chiamano carabinieri: arrestato

Milano, 9 nov. (LaPresse) - Un uomo, italiano di 41 anni senza precedenti, è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia: aveva tentato di strangolare la moglie, di quattro anni più grande. Il 7 sera, dopo aver sentito urla e grida provenire dal loro appartamento di via Cialdini, alle 21.30 i vicini di casa hanno chiamato il 112. I carabinieri di Milano, intervenuti, hanno trovato la donna, milanese di 45 anni, con diverse escoriazioni al collo e traumi da strangolamento. Già in passato, ha raccontato ai carabinieri, si erano verificati comportamenti simili, mai denunciati per paura di ripercussioni.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata