Milano, tensioni al carcere minorile Beccaria: rientrata protesta

Milano, 15 set. (LaPresse) - Ci sono stati momenti di tensione fra gli agenti penitenziari e i giovani detenuti nella serata al carcere minorile Beccaria di Milano. Poi la protesta è rientrata. L'allarme è scattato alle 21 circa, quando alcuni ragazzi detenuti nella struttura hanno dato fuoco a vestiti e suppellettili, senza provocare feriti o danni di rilievo. Dopo una mediazioni fra i giovani e i secondini, attorno alle 22,30, la situazione è ritornata alla normalità. Sul posto, sono intervenuti gli uomini della questura, che mantiene comunque alta l'attenzione. Quando sono scoppiate le tensioni sono state inviate delle volanti, che hanno circondato l'istituto di pena. Oltre agli agenti, sono intervenuti, in via preventiva, anche i vigili del fuoco.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata