Milano, sesso in cambio di contributi: arrestato funzionario Comune
Per il responsabile sono stati disposti i domiciliari

Sesso in cambio di contributi comunali e case popolari. I militari della guardia di finanza di Legnano (Milano) ha eseguito questa mattina un'ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari nei confronti di un funzionario responsabile dell'Area Servizi alla Persona del Comune di Rescaldina. Secondo le indagini delle fiamme gialle, coordinate dalla Procura di Busto Arsizio, l'uomo avrebbe abusato dei suoi poteri per indurre alcune donne in difficoltà economiche a concedergli incontri sessuali per ottenere contributi comunali e l'assegnazione non dovuta di alloggi in edilizia popolare.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata