Milano, sequestra la ex chiudendola in cantina: arrestato 36enne
L'uomo era ricercato da settembre dello scorso anno

Un 36enne ucraino, ricercato da settembre 2015 per aver chiuso la ex in cantina, è stato arrestato mentre occupava un appartamento assieme a due connazionali. Le manette per sequestro di persona sono scattate sabato a Bovisio Masciago (Monza) grazie alla segnalazione di alcuni residenti che avevano notato un andirivieni da un'abitazione sfitta all'insaputa del proprietario.

LEGGI ANCHE Modena, uccide l'ex compagna e mette il corpo in frigo

I carabinieri di Varedo hanno controllato le generalità dei tre, scoprendo che il 36enne doveva scontare 8 mesi di carcere per aver segregato la ex moglie nel seminterrato di un condominio di Cesano Maderno. Era successo a dicembre 2014, dopo un litigio in strada. In quell'occasione i soccorsi erano giunti sul posto, chiamati da un vicino, mentre l'aguzzino, arrestato in flagranza, era ancora davanti la porta della cantina intento a minacciarla.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata