Milano, protesta animalista davanti alla Scala: "Animali in scena, uno scempio"

"Abbiamo deciso di rinominare il Teatro della Scala come Teatro della Stalla, perché per l'ennesima volta usa degli animali in scena. Questa volta si tratta di cavalli, che sono animali che si spaventano di tutto. Chiunque abbia avuto a che fare con un cavallo sa che sono animali estremamente sensibili e si agitano per un minimo rumore". Così i manifestanti davanti al Teatro della Scala a Milano durante una protesta animalista contro l'utilizzo di animali nelle opere in scena.