Milano, prende a pugni passanti senza motivo: arrestato 26enne
Si tratta di Carlos Alberto Harvid Ferreira, nato in Angola ma da tempo in città

In appena un'ora di tempo ha preso a pugni senza ragione i gestori di bar e un ragazzo in via Vittor Pisani, la via del centro di Milano che porta in stazione Centrale. Ieri pomeriggio la polizia di Stato ha arrestato Carlos Alberto Harvid Ferreira, 26 anni, nato in Angola ma da tempo in città anche se senza un indirizzo e un impiego fisso. Il giovane, ieri pomeriggio tra le  18 e le 19, ha colpito senza ragione i titolari del bar Centrale e del bar Metropolis e un passante di 16 anni. Il minore non è stato portato in ospedale, i due baristi, di 42anni e 31 anni, sono stati soccorsi in codice verde al Fatebenefratelli e hanno ricevuto una prognosi di alcuni giorni. 

LEGGI ANCHE Milano, arrestato 'picchiatore seriale': è 23enne spagnolo

In un secondo momento è emersa una quarta vittima, un uomo di 60 anni di origine statunitense, che si trovava a Milano per lavoro: era stato aggredito nella vicina via Cornalia sempre dalla stessa persona. Con contusioni non gravi, l'uomo è stato trasportato al Fatebenefratelli e poi dimesso con 15 giorni di prognosi. L'angolano è stato arrestato per lesioni aggravate e per resistenza a pubblico ufficiale. Giudicato questa mattina per direttissima, il 26enne resterà nel carcere di San Vittore.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata