Milano, posata pietra d'inciampo per Luigi Vacchini: morì in campo di concentramento

Posata una nuova pietra d'inciampo a Milano, in piazza Beccaria. Il sampietrino ricorderà Luigi Vacchini, vigile urbano ucciso nel 1944 nel campo di concentramento di Ebensee, uno dei sottocampi di Mauthausen. La posa della pietra, che fa parte dell'opera diffusa di Gunter Demnig dedicata alle vittime della Shoah, è stata accompagnata da una cerimonia solenne, in vista della Giornata della Memoria.