Milano, poliziotto eroe salva una donna da un'auto in fiamme
Il commissario aveva già salvato un uomo che aveva tentato di suicidarsi dandosi fuoco

Un poliziotto ha salvato la vita a una donna vittima di un incidente stradale avvenuto verso le 13 di ieri sulla strada statale 36 Milano - Lecco. A trovarsi 'al momento giusto nel posto giusto', ancor prima dell'arrivo del 118 e dei vigili del fuoco, è stato il sostituto commissario Gabriele Fersini, di ritorno dalla cerimonia del 164esimo anniversario della fondazione della polizia di Stato, dove ha ricevuto la promozione per aver salvato, a febbraio 2014, un uomo che aveva tentato di suicidarsi dandosi fuoco. Ieri il poliziotto, in auto con dei colleghi della Polstrada di Seregno (Monza), ha notato una Fiat Punto grigia incidentata. Nella parte posteriore si stava sviluppando un incendio e nell'abitacolo era rimasta chiusa una donna, che non riusciva ad uscire a causa delle contusioni riportate. Tra le persone coinvolte nel sinistro anche due bambini. Il sostituto commissario ha estratto la donna dall'abitacolo, adagiandola al suolo, e gli agenti hanno spento le fiamme con l'estintore in dotazione alle pattuglie della stradale. Tutto è andato per il meglio, e nessuno ha perso la vita.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata