Milano, pm: Autista bus ha fatto video per dire 'Africa sollevati'

Milano, 20 mar. (LaPresse) - Il 47enne autista dello scuolabus che è andato a fuoco a San Donato Milanese, "ha ammesso al sua condotta ha ammesso la premeditazione". Lo ha detto il pm, Alberto Nobili, capo del pool antiterrorismo della Procura di Milano, nel corso di una conferenza stampa. "Ha detto di aver fatto tutto da solo, non ha ricevuto nessuna direttiva, ma ha agito in un momento di esasperazione contro la attuale situazione migratoria". Il pubblico ministero ha poi aggiunto: "Aveva già registrato un video che aveva diffuso tra amici vari, anche in Senegal, per dire 'Africa sollevati' e chiedere ai suoi connazionali di non venite più in Europa, ma di punire l'Europa per la sua politica inaccettabile".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata