Milano, picchiava e maltrattava la moglie davanti ai figli: arrestato

Milano, 10 giu. (LaPresse) - Maltrattava e picchiava la moglie, una 36enne di origine palermitana, anche sotto gli occhi dei figli di 2 e 3 anni. Gli agenti della polizia di Milano ieri intorno alle 13 hanno arrestato M.H., 27enne egiziano, per maltrattamenti in famiglia. Le violenze, ha raccontato la vittima ai poliziotti arrivati nell'appartamento della coppia, in via Pietro Crespi, in zona Colonne di San Lorenzo, andavano avanti da oltre un anno. Le prime denunce a carico del marito, infatti, risalgono al febbraio del 2014. Da allora, come hanno confermato i vicini, le liti non si sono mai fermate.

Un mese fa la polizia era già intervenuta perchè la donna, che come il marito non ha un lavoro stabile, era stata picchiata. Portata in ospedale, i medici del pronto soccorso le avevano dato una prognosi di 15 giorni, ma lei aveva preferito non sporgere denuncia. Ieri intorno alle 13, invece, ha chiamato il numero di emergenza e ha chiesto alla polizia di intervenire per bloccare il marito che l'aveva colpita in volto e strattonata. L'uomo è stato portato in carcere a San Vittore.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata