Milano, piantagione di marijuana in una carrozzeria: 2 arresti

Milano, 23 nov. (LaPresse) - Centocinquanta piante di marijuana alte almeno 150 centimetri l'una sono state sequestrate in una carrozzeria e 2 persone sono finite in carcere. E' quanto accaduto oggi a Trezzano Sul Naviglio (Milano). L'operazione, condotta dalla guardia di finanza di Magenta, ha portato agli arresti due persone: il 39enne titolare della carrozzeria e un 48enne, molto probabilmente un rivenditore, trovato nella carrozzeria con 3 etti di marijuana pronti per il consumo. La piantagione era nascosta dietro a un pannello in cartongesso, in modo che i clienti che portavano le auto a riparare non se ne accorgessero.

Dentro la 'stanza segreta' della carrozzeria c'era tutto il necessario per la coltivazione, il mantenimento e l'essicazione delle piante. I militari della guardia di finanza, nelle successive perquisizioni, hanno trovato anche numerosi semi e il materiale per innaffiare e impacchettare le dosi pronte per essere immesse nel mercato. Le fiamme gialle, oltre alle piante di canapa indiana, hanno sequestrato anche tutti i macchinari utilizzati per la piantagione. La carrozzeria attualmente non è stata sequestrata: come spiega la guardia di finanza di Magenta a LaPresse, non vi è ancora la conferma che l'attività commerciale di riparazione di vetture fosse mantenuta dal commercio illecito di droga.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata