Milano, papà Barbini: Viso e morale di mio figlio devastati dall'acido

Milano, 23 nov. (LaPresse) - "Il viso di mio figlio è devastato dall'acido così come lo è il suo morale". Gherardo Barbini, padre di Pietro Barbini, vittima della 'coppia dell'acido', descrive così le conseguenze dell'aggressione del 28 dicembre scorso in via Giulio Carcano a Milano, per la quale sono accusati Martina Levato, Alexander Boettcher e Andrea Magnani. Gherardo Barbini, che ha assistito all'aggressione perché aveva accompagnato in auto il figlio all'appuntamento in via Carcano, ha descritto tutte le fasi del blitz contro il ragazzo e ha anche commentato il video delle telecamere di sorveglianza di in palazzo della zona, che hanno ripreso l'intera sequenza del lancio dell'acido.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata