Milano, panico in metro Duomo per sostanza urticante nell'aria
Nessun passeggero ha avuto bisogno del ricovero in ospedale

Attimi di panico sulla metropolitana M1 linea rossa a Milano. Verso le 20 un vagone in arrivo da Bisceglie e diretto a Sesto San Giovanni è stato fatto evacuare nella fermata Duomo per, riferisce la questura, "saturazione di una sostanza nell'aria". Non è ancora chiaro, spiega la polizia di Stato, se qualcuno abbia spruzzato uno spray urticante o se il disagio alle vie respiratorie e visive sia stato provocato dal rilascio di una sostanza dovuto a un guasto al mezzo. Secondo la ricostruzione  di testimoni oculari i passeggeri non riuscivano a respirare regolarmente e avevano volto e occhi arrossati.  Secondo quanto riferisce Atm, Azienda trasporti milanesi, sarebbe stato un ragazzo a spruzzare dello spray urticante sui passeggeri e provocare il sentore di soffocamento e bruciore agli occhi. Il caso è al vaglio dei carabinieri. Non è ancora chiara quale sostanza sia stata spruzzata. Sul posto sono intervenuti il 118 e i vigili del fuoco. Tanta paura, ma da quanto si apprende nessun passeggero ha necessitato il ricovero in ospedale.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata