Milano, pacco esplosivo in studio commercialista: indaga la Digos
Nel plico un portafogli che, una volta aperto, è scoppiato facendo fuoriuscire della polvere pirica

Verso le 10.30 in uno studio commercialista di via Lazzaroni, a Milano, è stato recapitato un piccolo plico indirizzato ad una società con sede legale a quell'indirizzo. All'interno c'era un portafogli che, al momento dell'apertura, è scoppiato facendo fuoriuscire della polvere pirica. Sul posto è intervenuta la Digos e i vigili del fuoco che hanno attuato a scopo precauzionale tutte le procedure di pronto intervento in presenza di eventuali sostanze pericolose. La persona che ha aperto il plico non è rimasta ferita: ha le dita annerite e per precauzione è stata portata in ospedale Sacco assieme a un'altra persona presente nello studio al momento dello scoppio. La questura indaga sulla natura del gesto.

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata