Milano, operaio minaccia di darsi fuoco sul tetto della Marcegaglia
Dal 15 giugno assieme a sei colleghi occupa l'edificio, in segno di protesta

Un operaio della Marcegaglia è salito sul tetto della sede di Milano, in via Giovanni della Casa 12: ha con sé una tanica di benzina e minaccia di darsi fuoco. Dal 15 giugno assieme a sei colleghi di Sesto San Giovanni occupa l'edificio, in segno di protesta contro il trasferimento in provincia di Alessandria.

"Ci hanno chiesto di abbassare le sciabole, ma noi non ce la facciamo più. Non lasceremo l'occupazione fino a che l'azienda non ci darà una soluzione alternativa al trasferimento a cento chilometri da casa", dicono i colleghi.

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata