Milano, omicidio a Chinatown: arrestata una donna 38enne
Si ritiene abbia ucciso il connazionale Xue Chengxiang

Una donna di 38 anni, di origine cinese, è stata arrestata ieri sera dai carabinieri di Milano perchè ritenuta l'autrice dell'omicidio del connazionale Xue Chengxiang, avvenuto lo scorso 30 novembre, nella Chinatown milanese. L'uomo era stato trovato dalla moglie riverso a terra, ormai privo di vita, in un monolocale di via Paolo Sarpi, raggiunto da un colpo di arma da fuoco esploso a breve distanza. Le indagini avevano rivelato che il commerciante gestiva un money transfer abusivo di cui la donna era cliente e che i due si conoscevano. Ulteriori dettagli saranno divulgati nel corso della conferenza stampa alle 12 nella sala stampa del comando provinciale dei carabinieri in via della Moscova.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata