Milano, nuova denuncia Codacons contro Pisapia e Regione su inquinamento

Milano, 15 dic. (LaPresse) - Il Codacons si schiera contro le misure adottate dal sindaco di Milano Giuliano Pisapia e dalla Regione Lombardia, "del tutto inadatte per contrastare le emissioni di Pm10 registrate a Milano in questo periodo". Le nuove misure, in programma dal 17 al 24 dicembre (biglietto di 1,50 euro valido per tutta la giornata e servizio BikeMi gratuito), spiega l'associazione, "non sono sufficienti a ridurre le emissioni". Per il Codacons il sindaco e la Regione Lombardia adottano delle misure del tutto insufficienti "al fine di migliorare la situazione dell'aria a Milano, necessario il blocco totale delle vetture; lo dimostrano i dati relativi all'inquinamento dell'aria, fonte Arpa (giorno 13/12 Milano Pascal 76 µg/m3, Milano Verziere 66 µg/m3, Milano Via Senato 74 µg/m3; giorno 14/12 Milano Pascal 90 µg/m3, Milano Verziere 75 µg/m3, Milano Via Senato 81 µg/m3)". Il Codacons annuncia che presenterà una nuova denuncia alla Procura contro l'inattività del sindaco e della Regione Lombardia.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata