Milano, Navigli pedonalizzati nel week end e meno dehor

Milano, 14 ott. (LaPresse) - Da verdì sera fino alla mezzanotte di domenica tutti i fine settimana i Navigli saranno chiusi al traffico. Questa la misura annunciata oggi, nella conferenza stampa dopo la riunione della giunta, dall'assessore del Comune di Milano a Commercio Luciano D'Alfonso che sottolinea di dover ancora consultare i cittadini e i comitati di quartiere sulla durata di questa misura che ritiene tuttavia possa essere apprezzata. A partire da questa sera auto e motorini nel fine settimana non potranno circolare sul Naviglio Grande e su una sponda del Naviglio pavese, così com'era stato previsto anche in estate. Si potrà invece circolare senza limitazioni in via Ascanio Sforza, via troppo trafficata ed importante nella rete cittadina per poter essere chiusa senza creare ingorghi.

Anche i dehor del locali e lo spazio dedicato ai tavolini lungo i Navigli verrà ridotto fino al 50%, annuncia l'assessore, il cui obiettivo è portare "i circa 3000-3500 tavolini che ci sono fuori dai locali dell'area Navigli - Porta Genova a circa 1500": L'assessore che "solo dal numero 1 al numero 17 dell'Alzaia ci sono 950 posti a sedere e la situazione al momento è ingestibile". I permessi ai gestori dei locali verranno ridimensionati a partire dal periodo invernale: il 9 ottobre sono scaduti i permessi per la stagione estiva che ora il Comune dovrà rinnovare tenendo conto dei tagli che l'assessore D'Alfonso intende operare.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata