Milano, incidente sul lavoro in un'azienda: morto il quarto operaio
Era sopravvissuto ma è rimasto in condizioni critiche per giorni. Nella disgrazia hanno perso la vita altri tre colleghi: uno era il fratello

È morto Giancarlo Barbieri, il quarto operaio rimasto coinvolto nel gravissimo incidente sul lavoro alla Lamina Spa, azienda che produce laminati d'acciaio in uno stabilimento alla prima periferia di Milano, in via Rho 9, zona Rimembranze di Greco.

Alle 13.30 è stata dichiarata la morte cerebrale. Lo confermano i carabinieri. Nato a Muggió, avrebbe compiuto 62 anni il prossimo 30 marzo. Dipendente della ditta Lamina Spa di via Rho 9, era ricoverato in terapia intensiva all'ospedale San Raffaele di Milano. Il pm ha disposto l'autopsia.

Nell'incidente di martedì scorso aveva provocato tre vittime: Marco Santamaria 43 anni, Giuseppe Setzu 49 e Arrigo Barbieri 58. Un quarto lavoratore, Giancarlo Barbieri, fratello di una delle vittime, è sopravvissuto ma è rimasto in condizioni critiche per giorni. Gli operai stavano pulendo un forno sotterraneo quando sono stati investiti in pieno da una fuoriuscita di gas e sono rimasti intossicati.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata