Milano, incendio e esplosione in una ditta di Cuggiono: operaio ferito
Il rogo è divampato nell'ala della fabbrica dove vengono lavorati i solventi. Le condizioni del 36enne non sono gravi

Alla 'Ichemco', azienda chimica di Cuggiono, nel Milanese, si è verificato un incendio e un'esplosione. Verso le 10.30, per motivi ancora in corso di accertamento, un rogo è divampato nell'ala della fabbrica dove vengono lavorati i solventi. Un operaio di 36 anni è rimasto ustionato ed è stato accompagnato in codice verde all'ospedale di Magenta. Le sue condizioni, da quanto si è saputo, non sono gravi. 

A anticipare le fiamme, secondo le primissime informazioni raccolte, ci sarebbe stato anche uno scoppio. In via XX Settembre sono intervenuti 8 mezzi dei vigili del fuoco, tra cui gli uomini del nucleo Nbcr, specializzato in rischi chimici - i carabinieri di Legnano e tre ambulanze del 118.

L'incendio ha causato una nube nera visibile in tutta la città. L'impianto di sicurezza dell'impianto è entrato immediatamente in funzione e la schiuma ha ridotto le fiamme, poi domate dai vigili del fuoco. I pompieri sono al lavoro per risalire alle cause dell'incidente e, insieme alla squadra emergenze Arpa, stanno valutando il rischio inquinamento ambientale. 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata