Milano, due persone perdono parte della mano per scoppio petardi

Milano, 1 gen. (LaPresse) - Due giovani hanno perso parte della mano a causa dello scoppio di petardi a Milano. Il primo è un ragazzo di 13 anni che ha subito l'amputazione della mano destra e diverse ferite, ed è stato trasportato in codice rosso al Niguarda. L'incidente, ieri sera alle 20.30 in via Capuana, ha coinvolto anche altri tre ragazzi: un 15enne con ferite al volto e all'occhio e un 13enne con una ferita alla testa, entrambi trasportati in codice giallo al Fatebenefratelli, oltre a un ragazzo di 15 anni escoriazioni a un arto. Intorno alla mezzanotte e mezza poi a Limbiate, in via Leonardo da Vinci, un giovane di 24 anni si è ferito e ha subito la semi-amputazione di 5 dita e l'abrasione di un orecchio: trasportato in codice giallo al San Gerardo di Monza. Lo comunica l'Areu.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata