Milano, donna uccisa in casa, Greco: Da codice rosso problemi pratici

Milano, 2 set. (LaPresse) - "Nessuno vuole contestare il codice rosso, dico che sta diventando un problema a livello pratico, il problema è come gestirlo. Da quando è entrato in vigore il codice rosso, ci sono 30 allarmi al giorno" pari al numero di casi che vengono immediatamente segnalati in Procura dalle forze dell'ordine, "e questo ci impedisce di concentrarci sui casi più gravi". Lo ha sottolineato il procuratore di Milano Francesco Greco, parlando della morte di Adriana Signorelli, accoltellata a morte dall'ex marito. La donna il 27 agosto aveva denunciato l'uomo, attivando la procedura del codice rosso, prevista dalla nuova legge a tutela delle vittime di maltrattamenti in famiglia, stalking e violenze sessuali entrata in vigore all'inizio di agosto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata