Milano, donna nuda trafitta dalle frecce: l'opera contro la violenza sulle donne

Inaugurata la "Maestà sofferente" di Gaetano Pesce in piazza Duomo a Milano. La poltrona a forma di corpo di donna, trafitta dalle frecce e legata a una catena simboleggia la violenza di genere. L’opera è un omaggio alla poltrona Up5&6 che Pesce disegnò ormai 50 anni fa. All'inaugurazione era presente anche Vittorio Sgarbi.