Milano, crolla parte di una palazzina: 45enne in pericolo di vita
In via Baracca a Rescaldina: esplosione nell'appartamento al piano terra dello stabile per una fuga di gas

Un forte boato intorno alle 7.45 di mattina e poi il crollo. Paura a Rescaldina, in provincia di Milano, dove parte di una palazzina di due piani in via Baracca ha ceduto. E' stato accertato che il crollo è stato provocato da una esplosione nell'appartamento al piano terra dello stabile determinata dalla presenza di gas nei locali. Proseguono gli accertamenti per determinare la natura e la dinamica dell'esplosione, dato che gli elementi finora raccolti non permettono di escludere, al momento, alcuna possibilità. 

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco con una squadra Usar (Urban search and rescue), specializzata nei soccorsi sotto le macerie, e tutte le persone che si trovavano nell'edificio sono state tratte in salvo. Tuttavia, sono peggiorate le condizioni di Saverio Sidella, 45enne abitante all'appartamento al piano terra della palazzina. L'uomo è ricoverato per le ustioni al Niguarda: attualmente è stabile ma a quanto si apprende versa in pericolo di vita.

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata