Milano, controlli al Salone del mobile: 16 lavoratori in nero

Milano, 10 apr. (LaPresse) - Controlli congiunti dei carabinieri della compagnia di Rho e del nucleo ispettorato del lavoro carabinieri di Milano per contrastare il lavoro nero e il caporalato durante l'allestimento del Salone del mobile. I militari hanno ispezionato 6 padiglioni, e chiesto la documentazione aul personale a 45 ditte. Sono stati identificati 100 lavoratori e 16 sono risultati in nero, tra cui anche un sedicenne. Tra le aziende non in regola, anche una ditta bulgara. Le attività imprenditoriali di tre aziende sono state sospese nell'attesa della regolarizzazione della posizione dei lavoratori. Sono stati riscontrati anche 5 subappalti irregolari stipulati da 4 aziende lombarde e ad una egiziana. Per queste violazioni state comminate sanzioni per oltre 100mila euro.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata