Milano, contestato danno erariale 4 mln per vicenda clinica Santa Rita

Milano, 28 lug. (LaPresse) - Contestato un danno erariale da 4 milioni di euro alla casa di cura Santa Rita (oggi Istituto Clinico Città Studi S.p.A.) nell'ambito della vicenda che ha visto coinvolti diversi medici che operavano presso la struttura. La clinica è chiamata a rispondere in solido, per quote diverse, con i sanitari interessati. Ai soggetti coinvolti è stato notificato l'invito a dedurre emesso dalla Procura della Corte dei conti per la Lombardia.

Si tratta di vicende successive al biennio 2005-2006, diverse rispetto alle condotte già oggetto di un precedente giudizio definito con sentenza di condanna attualmente in fase di appello.

Le attività investigative, coordinate e dirette dal Procuratore regionale Antonio Caruso e dal Sostituto procuratore Antonino Grasso e condotte dal nucleo di Polizia tributaria della Guardia di finanza di Milano, hanno permesso di individuare indebiti rimborsi ottenuti a danno del sistema sanitario regionale. Contestualmente, le forze dell'ordine hanno eseguito il sequestro conservativo nei confronti delle persone fisiche coinvolte.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata