Milano, bloccata banda delle rapine: 3 arresti

Milano, 10 lug. (LaPresse) - I carabinieri del comando provinciale di Milano, sin dalle prime ore del mattino, stanno eseguendo tre misure cautelari in carcere emesse dal tribunale di Milano, nei confronti di tre soggetti di origine italiana, a vario titolo responsabili di molteplici rapine a mano armata consumate in Milano e nell'hinterland.

L'operazione, condotta dai carabinieri di Desio, rientra in un più ampio quadro di contrasto al fenomeno delle rapine, che nei giorni scorsi ha portato all'arresto di altri 12 autori di episodi violenti avvenuti in strada, all'interno di parcheggi, supermercati ed esercizi commerciali.

Nel contesto dell'operazione, inoltre, sono state scoperte altre sette rapine consumate nei comuni di Desio e Lissone da un nordafricano sottoposto a fermo d'indiziato di delitto nella nottata. Il malvivente, dopo aver scelto accuratamente le proprie vittime, tutte donne sole e a piedi che percorrevano le vie che portavano alle locali stazioni ferroviarie, in sella ad una bicicletta, armato di pistola, si faceva consegnare borse e telefoni cellulari.

I particolari delle operazioni dei militari di Desio saranno resi noti nel corso del consueto incontro che si terrà alle 12 presso la Sala Stampa del Comando Provinciale Carabinieri di Milano, via della Moscova 19.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata