Milano, Antinori rinviato a giudizio per rapina ovuli
Processo il 17 novembre. Medico ai pm: "Vittima di persecuzione"

 Il ginecologo Severino Antinori è stato rinviato a giudizio dal gup di Milano Anna Maria Magelli con l'accusa di aver espiantato ovuli a una giovane spagnola contro al sua volontà.
Il processo prenderà il via il 17 novembre davanti ai giudici dell'ottava sezione penale. Al termine dell'udienza, il medico si è rivolto al pm Maura Ripamonti lamentandosi di essere "vittima di una persecuzione". "Se lei ha un minimo di coscienza - ha aggiunto - non dormirà bene la notte, ci pensi, ci pensi....".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata