Milano, allarme bomba a Palazzo Marino: artificieri in azione
A far partire l'allarme bomba è stata una telefonata anonima

Artificieri in azione, a Palazzo Marino, sede del Comune di Milano in piazza Scala, per un allarme bomba. La segnalazione ai carabinieri è arrivata alle 19.20.

Secondo la prima ricostruzione delle forze dell'ordine a far partire l'allarme bomba è stata una telefonata anonima che avvertiva della presenza di un ordigno esplosivo dentro Palazzo Marino. I carabinieri sono subito intervenuti sul posto con i controlli di rito, assieme agli artificieri e ai cani. Muovendosi con discrezione per non creare allarmismi hanno proceduto alla bonifica del municipio. Negli stessi frangenti si concludeva in piazza Scala, davanti a Palazzo Marino, il presidio 'Nessuna persona è illegale', organizzato dalla piattaforma dopo il blitz di CasaPound in consiglio comunale di giovedì scorso, e i manifestanti non si sono accorti di niente.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata