Milano, ucciso imprenditore edile in agguato: colpito con spari alla testa

L'uomo si stava recando al lavoro. È stato portato in ospedale ma non ce l'ha fatta

E' morto in ospedale Giuseppe Giuliano, il 64enne colpito alla testa da due proiettili mentre si recava al lavoro a Basiglio, in provincia di Milano. Titolare di una ditta di costruzioni, alle 7.30 di mattina è stato vittima di un agguato nella frazione Cascina Vione di Basiglio, nei pressi di un cantiere.

La vittima era a bordo del suo furgone quando è stata trovata da un operaio. Ancora sconosciuto il movente. Sul caso indagano i carabinieri del Nucleo investigativo di via della Moscova e di Abbiategrasso.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata