Milano, a settembre nuovi corsi autodifesa per donne

Milano, 24 giu. (LaPresse) - Riprenderanno a settembre i corsi di autodifesa per le donne organizzati dalla polizia locale di Milano, ai quali hanno preso parte 300 persone, nelle 17 edizioni organizzate dal 2012 ad oggi. Oggi l'assessore alla Polizia locale, marco Granelli, ha consegnato alle partecipanti un attestato. Obiettivo dei corsi di 'Sicurezza in rosa', spiega il Comune, è la sensibilizzazione sul tema delle aggressioni fisiche e psicologiche di cui le donne possono essere vittime in casa, al lavoro o per strada, al fine di potenziare il livello percettivo individuale nella comprensione di possibili situazioni di rischio per la propria incolumità personale.

Le partecipanti sono prevalentemente lavoratrici ma anche casalinghe, nella fascia d'età tra i 40/50 anni. Sono presenti anche ragazze più giovani e signore in età di pensione. Le lezioni si sviluppano due livelli di intervento: preparazione fisica e preparazione tecnica con un metodo che non contempla l'uso della forza ma, attraverso il lavoro di un gruppo di esperti di diverse arti marziali, insegna a controllare l'aggressore.

L'ultima lezione del corso è tenuta dal nucleo tutela donne e minori della polizia locale che, sulla base della propria attività, spiega alle allieve i comportamenti corretti in caso di stalking o di altro pericolo, tutte le altre lezioni sono degli insegnanti di arti marziali della Scuola della Polizia locale. "Sviluppare la consapevolezza delle proprie capacità, anche fisiche, permette alla donna di essere più sicura di sé - spiega Marco Granelli, assessore alla Sicurezza e Coesione sociale, Polizia locale, Protezione civile e Volontariato - e di valutare più facilmente una situazione di disagio o di pericolo. Per questo ogni anno rinnoviamo il corso di autodifesa e cerchiamo di adeguarlo alla forte domanda. Grazie all'esperienza che gli agenti di Polizia locale hanno acquisito nei problemi di sicurezza urbana, siamo certi che sapranno essere utili alle allieve del corso".

Il corso si svolge presso la sede di via Boeri 7, dove si trovano due palestre e un giardino, per le lezioni all'aperto durante i mesi estivi. L'appuntamento per il prossimo ciclo di lezioni è da settembre e a seguire, ogni due mesi, un nuovo ciclo anche per fare fronte alla lista d'attesa. Gli incontri si articolano in nove lezioni per sei settimane consecutive, nelle giornate di mercoledì e venerdì, dalle 18.30 alle 20, con classi di massimo 25 allieve a partire dai 18 anni.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata