Milano, 77enne ubriaco picchia la convivente di 82 anni: arrestato
Stavano felicemente insieme da quarant'anni poi l'uomo ha iniziato a bere e a maltrattarla

Un 77enne è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia. Vittima la convivente di 82 anni. Ieri pomeriggio verso le 16 i carabinieri di Milano sono intervenuti nell'abitazione della coppia di italiani in zona Bande Nere. L'uomo, ubriaco, l'aveva picchiata. Stavano insieme da quarant'anni: una relazione duratura e, a dire della donna, serena, senza però mai sposarsi. Poi all'improvviso, ha raccontato la 82enne ai carabinieri, il compagno ha cominciato a bere: usciva da casa per ubriacarsi e quando rientrava si accaniva contro di lei, incurante della sua condizione fisica.

L'anziana, infatti, ha problemi di deambulazione. Cammina con un bastone, e negli scorsi mesi lo aveva già denunciato due volte. Ieri pomeriggio, dopo essere stata soccorsa dai carabinieri, è stata portata all'ospedale San Carlo per dei controlli, e la prognosi è di cinque giorni. Per il convivente, invece, sono scattate le manette. Il processo per direttissima si svolge in giornata.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata