Migranti, sgominata organizzazione: favoriva ingresso migliaia asiatici in Ue

Torino, 10 dic. (LaPresse) - La squadra mobile di Torino e la polizia di frontiera francese, con l'ausilio di Europol, hanno sgominato un'associazione criminale responsabile, secondo gli inquirenti, dell'ingresso illegale di migliaia di cittadini pakistani, indiani e bengalesi in diversi Stati europei.

L'operazione, denominata 'Pakistan 2019', si è conclusa questa mattina all'alba con il blitz di una task force internazionale.

Sono stati eseguiti 6 fermi e due mandati di arresto europei, nelle province di Torino, Alessandria, Bergamo, Treviso e Trento. A Bergamo è stata scoperta una 'casa sicura' con all'interno 20 cittadini pakistani in procinto di partire per il Nord Europa. A Torino, in via Carmagnola 20, è stata trovata un'abitazione con 14 cittadini pakistani.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata