Migranti, sbarchi in calo in Italia
In calo gli sbarchi sulle coste italiane. Secondo il Viminale, dal 1 gennaio a oggi sono arrivati nel nostro paese 96.845 migranti, il 3,47% in meno rispetto ai 100.328 dello stesso periodo del 2016. L'ultima ondata consistente il 25 luglio, con 1.028 persone. "Nessuna polemica può oscurare i risultati di queste settimane, a cominciare dalla riduzione del numero di sbarchi. I nostri ministri stanno facendo un buon lavoro", commenta il segretario Pd Matteo Renzi. La Commissione europea intanto promuove il codice di condotta per le Ong voluto dal Viminale: dà certezza legale alle organizzazioni, afferma il governo comunitario.