Migranti, Papa: Sono nuovi schiavi, strumentalizzati per uso politico

Città del Vaticano, 13 giu. (LaPresse) - Nel messaggio per la terza Giornata Mondiale dei Poveri (che quest'anno si celebra il 17 novembre), Papa Francesco rivolge un pensiero ai migranti, elencandoli nelle "molte forme di nuove schiavitù": "Come dimenticare i milioni di immigrati vittime di tanti interessi nascosti, spesso strumentalizzati per uso politico, a cui sono negate la solidarietà e l'uguaglianza? E tante persone senzatetto ed emarginate che si aggirano per le strade delle nostre città?".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata