Migranti, Oim: In Italia calo arrivi nel 2015
Sono arrivati 153.842 migranti contro i 170.100 dell'anno prima

In Italia il numero complessivo di arrivi nel 2015 è stato inferiore a quello registrato nel 2014, con 153.842 migranti contro i 170.100 dell'anno prima. Lo riferisce l'Osservatorio internazionale per le migrazioni (Oim) spiegando che però bisogna considerare che nel 2015 i migranti siriani hanno raggiunto l'Europa attraverso la via greca, al contrario di quanto avvenuto nel 2014, quando si preferiva la rotta italiana. In effetti, ha spiegato Flavio di Giacomo, portavoce di Oim Italia, "il numero di migranti nigeriani, somali e sudanesi arrivati in Italia via mare nel 2015 è più che raddoppiato rispetto allo scorso anno". Il paese più rappresentato in Italia è l'Eritrea con 39.162 arrivi secondo i dati forniti dal ministero dell'Interno italiano.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata