Migranti, naufragio 2013: rinviati a giudizio 2 ufficiali sala operativa

Roma, 16 set. (LaPresse) - Due comandanti responsabili delle sale operative di guardia costiera e Marina sono stati rinviati a giudizio nell'ambito dell'inchiesta sul naufragio dell'ottobre del 2013 dell'imbarcazione a bordo della quale erano 268 persone tra le quali 60 bambini. I due ufficiali rinviati a giudizio sono il comandante responsabile della sala operativa della Guardia Costiera, Leopoldo Manna e il comandante della sala operativa della Marina, Luca Licciardi. Rispondono entrambi di rifiuto d'atti d'ufficio e omicidio colposo.

(Segue).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata