Migranti, la Mare Jonio sotto sequestro

Non è ancora chiuso il caso della Mare Jonio. La Guardia di Finanza ha sequestrato la nave della Ong Mediterranea Saving Humans dopo lo sbarco degli ultimi 31 migranti per ragioni sanitarie. Contestato agli attivisti la violazione del decreto sicurezza bis dopo l'ingresso in acque territoriali. "Una vendetta di chi non tollera che l'umanità prevalga", denuncia Mediterranea che dovrà anche pagare una multa di 300mila euro. Sotto inchiesta a Ragusa intanto il comandante e il capo missione della nave Eleonore dell'ong tedesca Lifeline, entrata nel porto di Pozzallo con 104 migranti, forzando il blocco. L'ipotesi di reato è favoreggiamento dell'immigrazione clandestina.