Migranti, 6 cadaveri su barca verso Italia e 108 persone salve
Lo ha fatto sapere la Guardia costiera precisando che i corpi vengono trasferiti a Lampedusa

 Sei cadaveri sono stati recuperati e 108 persone sono state salvate ieri da un gommone semiaffondato carico di migranti, che si dirigeva verso le coste italiane. Lo ha fatto sapere la Guardia costiera, senza fornire dettagli sulla nazionalità dei profughi ma precisando che i corpi senza vita vengono trasferiti a Lampedusa. A trovare i migranti senza vita è stato il gruppo umanitario Sos Mediterranee, con la nave Aquarius, ha spiegato un portavoce, aggiungendo che tra i salvati ci sono cinque donne.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata