Meteo, tempo instabile sull'Italia: martedì torna bel tempo

Roma, 21 apr. (LaPresse) - Tempo instabile oggi e domani sull'Italia, in misura minore anche martedì, a causa di una "goccia fredda" attualmente posizionata tra Corsica e Sardegna. Si tratta di un vortice di bassa pressione caratterizzato da una massa d'aria fredda in quota che si è isolato dalla perturbazione giunta venerdì al Nord e che nei prossimi giorni vagherà tra l'Italia e il Mediterraneo occidentale. Da mercoledì andrà molto probabilmente a posizionarsi sul Marocco, influenzando marginalmente solo le Isole maggiori; bel tempo in gran parte dell'Italia quindi nelle giornate del 24 e del 25 aprile.

PREVISIONE PER OGGI. Domenica ancora molte nuvole con piogge e rovesci sparsi al Nord, più insistenti in Piemonte e Prealpi lombarde, meno probabili invece su coste liguri, Emilia Romagna e Friuli Venezia Giulia. Inizialmente poco nuvoloso nelle regioni centrali, ma con rovesci e temporali in sviluppo nel pomeriggio in Toscana, Umbria e zone appenniniche; più schiarite fino al pomeriggio su Lazio e Campania; molti temporali nel resto del Sud e nelle Isole, alcuni anche di forte intensità. In serata e di notte i rovesci insisteranno soprattutto su Piemonte, Venezie, Emilia Romagna, medio Adriatico, Lazio qualche rovescio o temporale solo su Venezie, Emilia, Lazio, Abruzzo, Puglia Isole; rischio di temporali anche nel Lazio. Temperature in calo di 2/3 gradi al Centrosud, massime in aumento al Nordovest.

IN QUESTO WEEKEND STIAMO REGISTRANDO UN CALO TERMICO MEDIO DI 4-8 GRADI RISPETTO A META' SETTIMANA. La perturbazione numero 7 di aprile sta riportando nel fine settimana in corso le temperature nelle medie stagionali; i valori risultano leggermente sotto le medie al Nordovest. Il calo termico generale risulta di 4-8 gradi, ma in montagna (dove negli scorsi giorni il termometro ha raggiunto anche i 28-29 gradi) stiamo perdendo in alcuni casi oltre 15 gradi.

LA TENDENZA PER LA PROSSIMA SETTIMANA. Lunedì: avremo ancora tempo instabile sull'Italia, in particolare al Centro e al Nordest. Nelle regioni centrali sarà possibile qualche temporale pomeridiano. Martedì: tempo in generale miglioramento. Questo miglioramento sarà più evidente al Nord, su alta Toscana e coste del medio Adriatico: qui le zone soleggiate saranno piuttosto ampie. Qualche acquazzone e temporale sarà possibile, soprattutto nel pomeriggio, al Centro (più a rischio le zone interne e il versante tirrenico), Appennino campano e lucano, Sardegna e zone interne della Sicilia. Mercoledì: avremo una prevalenza di bel tempo su tutto il Paese. Qualche nube in più su Calabria e Sicilia e qualche annuvolamento lungo l'Appennino. Temperature in generale e sensibile aumento: clima mite dappertutto, temperature primaverili con punte fino a 24-25 gradi. Giovedì: quella del 25 aprile sarà una giornata caratterizzata da tanto sole su tutto il Paese. Temperature in ulteriore aumento con punte fino a 26-27 gradi. Tornerà dunque il caldo dappertutto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata