Meteo: sereno o poco nuvoloso. Le previsioni per il 20 e 21 luglio
Domani un aumento della nuvolosità sul Nord e la Sardegna. Fa sempre più caldo

Le previsioni del servizio meteorologico dell'aeronautica militare per la giornata di oggi in Italia.

Nord: sereno o poco nuvoloso ma con addensamenti sul settore occidentale associati a rovesci anche temporaleschi sui rilievi; nel corso della giornata rapido aumento della nuvolosità su tutte le regioni, con precipitazioni a prevalente carattere di rovescio o temporale in prossimità dei settori alpini, in locale estensione pomeridiana sulla pianura padano-veneta.

Centro e Sardegna: sulla Sardegna cielo sereno, salvo addensamenti per nubi basse al mattino lungo le coste sud-orientali dell'isola; sulle restanti regioni sereno o poco nuvoloso con temporanee velature per nubi poco significative su Toscana, Umbria e Marche.

Sud e Sicilia: sereno o poco nuvoloso con sviluppo di nubi cumuliformi pomeridiane sui rilievi calabri.

Temperature: senza apprezzabili variazioni.

Venti: deboli variabili al centro-sud, a prevalente regime di brezza lungo le coste; deboli meridionali al nord e sulla Sardegna con locali rinforzi sul settore meridionale dell'isola.

Mari: molto mosso il canale di Sardegna; mossi i restanti mari intorno all'isola, lo stretto di Sicilia ed il mar Ligure; poco mossi o quasi calmi tutti i restanti mari.

Ed ecco le previsioni per domani

Nord: molte nubi medio-alte su tutto il settore; addensamenti più compatti interesseranno le aree alpine e prealpine con associate precipitazioni a prevalente carattere di rovescio o temporale, più frequenti al mattino sui rilievi occidentali ed in locale estensione pomeridiana ai tratti di pianura; attesa dalla serata una generale attenuazione delle precipitazioni, salvo residui fenomeni temporaleschi diffusi su Lombardia e Trentino-Alto Adige.

Centro e Sardegna: sulla Sardegna locali annuvolamenti più compatti sul settore centromeridionale dell'isola e possibilità di qualche isolato e debole rovescio pomeridiano sui rilievi interni, ma in successivo miglioramento; tempo stabile e soleggiato sulle regioni peninsulari con passaggi di ampie velature, un po' più spesse sulle aree appenniniche più settentrionali; dalla serata tendenza ad intensificazione della nuvolosità bassa e stratificata lungo le coste centrosettentrionali toscane.

Sud e Sicilia: cielo sereno o poco nuvoloso, a parte qualche isolato annuvolamento pomeridiano in formazione sui rilievi calabro-lucani.

Temperature: minime stazionarie o in lievissima flessione sull'arco alpino; in aumento sul resto del Paese; massime in calo sulla Sardegna occidentale, sui rilievi alpini e prealpini piemontesi ed in forma più attenuata su quelli della Valle d'Aosta; senza variazioni di rilievo sulle aree pianeggianti del Veneto; in ulteriore aumento sul resto del paese con valori oltre i 36-38 gradi su Emilia-Romagna e Basilicata orientali e sulla Puglia settentrionale.

Venti: da deboli a moderati meridionali sulla Sardegna, ma in attenuazione nel corso del pomeriggio; generalmente deboli variabili altrove, con prevalenza del regime di brezza.

Mari: da mosso a localmente molto mosso il mar Ligure, ma con moto ondoso in attenuazione durante la serata; mossi il mare e canale di Sardegna, il Tirreno ad ovest e lo stretto di Sicilia occidentale; - da poco mosso a mosso l'adriatico centrosettentrionale; quasi calmi o poco mossi i restanti bacini.

 

 

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata