Meteo, piogge e nubi al Centro-Nord, addensamenti al Sud

Roma, 12 lug. (LaPresse) - Tempo previsto per oggi sull'Italia. Al nord: nuvoloso sul settore occidentale con nubi in ulteriore aumento associate a precipitazioni a prevalente a carattere di rovescio o temporale, all'inizio sul Piemonte e sulle aree alpine e prealpine, in estensione alle altre zone tra la mattina e il primo pomeriggio. Poche nubi inizialmente sulle regioni orientali, ma con nuvolosità in rapida intensificazione nel corso della mattinata associata a piogge e temporali anche diffusi, localmente intensi in serata sull'Emilia Romagna. Tendenza a temporaneo miglioramento dalla serata sul settore occidentale.

Centro e Sardegna: nuvolosità scarsa sulla Sardegna con addensamenti maggiori sul settore nord-occidentale. Inizialmente nuvolosità irregolare sulle regioni tirreniche peninsulari con qualche debole pioggia in mattinata su Lazio e alta Toscana, cielo sereno o poco nuvoloso altrove. Nel pomeriggio peggioramento un po' su tutte le aree peninsulari, specialmente tirreniche, con fenomeni a carattere di rovescio o temporale ma di debole intensità, in temporanea attenuazione serale a eccezione della Toscana dove le piogge si protrarranno fino a notte fonda.

Sud e Sicilia: addensamenti residui sulle regioni tirreniche con possibilità di isolate e deboli piogge mattutine, ma in rapido in miglioramento. Alternanza di ampie schiarite e temporanei annuvolamenti sulle restanti zone. Temperature: minime stazionarie sulle due isole maggiori e sulla Calabria, in generale aumento altrove; massime in diminuzione al nord, settore centroccidentale, in aumento sulle regioni centro-meridionali, senza variazioni di rilievo altrove.

Venti: moderati occidentali sulle due isole maggiori, tendenti a forti sulla Sardegna settentrionale; deboli dai quadranti occidentali sulle regioni tirreniche con rinforzi su Lazio e Toscana; da deboli a moderati sud-orientali sul versante adriatico; deboli di direzione variabile al nord. Mari: da molto mosso ad agitato il mare di Sardegna; molto mossi il canale di Sardegna, il Tirreno centro-settentrionale e lo stretto di Sicilia; da mosso a molto mosso lo Ionio meridionale; mossi il resto del Tirreno ed il mar Ligure poco mossi localmente mossi i restanti bacini.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata