Meteo, piogge al CentroSud, da domani miglioramenti e sole nel weekend

Roma, 25 set. (LaPresse) - Al mattino rovesci e temporali in Calabria e Sicilia, localmente anche forti; più isolati su bassa Toscana, alto Lazio, Campania, Salento e Sardegna. Nuvole su Alpi orientali, Levante Ligure, pianura veneta e interno del Centro, poco nuvoloso altrove. Nel pomeriggio aumenta l'instabilità, con il rischio piogge e temporali in gran parte del Centrosud, anche forti in Calabria e lungo l'Adriatico dalle Marche alla Puglia settentrionale. Qualche rovescio in Sardegna. Si attenuano i fenomeni in Sicilia. Prevale il bel tempo al Nord, con più nubi sulle zone adriatiche.

Temperature in calo nelle Isole Maggiori, stazionarie o in leggero rialzo altrove, e comunque massime in generale comprese tra 20 e 25 gradi, con qualche punta fino a 27-28 gradi solo in Calabria e Sicilia. Ventoso sulle Isole per venti occidentali o di Maestrale. Venerdì tempo soleggiato fin dal mattino al Nord e sulle regioni centrali tirreniche. Un po' di nubi nel resto del Paese. Ancora qualche residua pioggia o rovescio su Puglia, Calabria e Sicilia: col passare delle ore questi fenomeni si faranno sempre più circoscritti alla zona intorno allo Stretto di Messina. Temperature in calo sul medio Adriatico e al Sud a causa dei venti settentrionali.

Nel weekend la vasta area di alta pressione darà i suoi massimi effetti con prevalenza di bel tempo. Sabato avremo gli ultimi locali annuvolamenti a ridosso dell'Appennino meridionale e sul basso Ionio, ma sostanzialmente con tempo asciutto. Il cielo sarà sereno o poco nuvoloso nel resto d'Italia. Domenica splendida giornata di sole, con nubi quasi del tutto assenti e venti in attenuazione.

Le temperature nel weekend tenderanno ad aumentare con valori, soprattutto domenica, anche leggermente sopra le media e clima quindi ovunque gradevole. Anche la prossima settimana inizierà con tempo buono: gradualmente, però, potranno ripresentarsi un po' di nuvole al Nordovest e in Sardegna. Un cambiamento più significativo potrebbe avvenire verso metà settimana ma con una tempistica ancora da definire nei dettagli.

"Prima di abbandonare la nostra Penisola, la perturbazione numero 5 di settembre porterà nelle prossime ore ancora un po' di piogge al Centrosud - dice il meteorologo Flavio Galbiati - con temporali anche di forte intensità, specie in Sicilia, Calabria e sul versante adriatico, dalle Marche alla Puglia. Poi, da domani, l'alta pressione tornerà ad allungarsi sul nostro Paese dove garantirà un fine settimana ovunque bello e soleggiato".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata