Meteo, oggi ancora nuvoloso, domani più sereno. Ma fa più freddo
Le previsioni per il 20 e il 21 settembre. La situazione si sta stabilizzando. In calo le temperature minime

Le previsioni del servizio meteorologico dell'aeronautica militare per la giornata di oggi (mercoledì 20 settembre) in Italia.

Nord - Addensamenti compatti sui rilievi alpini centro-orientali, su Trentino Alto Adige, Veneto, Friuli Venezia Giulia e Romagna con qualche residuo debole rovescio lungo le coste romagnole meridionali ma in successivo miglioramento già durante la mattinata con graduale diminuzione di nuvolosità; poche nubi e prevalenza di sereno sul restante settentrione.

Centro e Sardegna: nuvoloso su Sardegna occidentale, Umbria, Marche e Abruzzo con precipitazioni diffuse a prevalente carattere di rovescio e temporale sulle regioni adriatiche e sulla parte orientale dell'Umbria. Poco nuvoloso sulle regioni tirreniche con tendenza a temporaneo aumento di nuvolosità nelle ore centrali della giornata, specie sul Lazio, dove non si escludono locali rovesci sulle aree più interne. Dal pomeriggio tendenza a miglioramento ad iniziare dalle zone occidentali.

Sud e Sicilia - Nuvolosità irregolare sulla Sicilia settentrionale e sulle regioni peninsulari con piogge sparse e locali temporali, più diffuse al mattino su Campania, zone tirreniche, Molise e Puglia garganica; cielo sereno o poco nuvoloso sul resto dell'isola. Dal pomeriggio tendenza a graduale miglioramento ad iniziare dalla Campania in estensione alle rimanenti zone tirreniche ed interne ad eccezione di Calabria meridionale e Puglia garganica dove rimarranno residue precipitazioni.

Temperature - Minime in diminuzione a centro-sud; senza variazioni di rilievo a nord; massime stazionarie sul Piemonte, in aumento su Sardegna, Toscana, Umbria e sul resto del nord, più marcato su Friuli, Veneto e Romagna; in diminuzione altrove, piuù sensibile nelle aree adriatiche e ioniche.

Venti - Di burrasca settentrionali su coste di Marche, Abruzzo, Molise e Puglia in attenuazione serale su Marche ed Abruzzo; forti nord-occidentali sui versanti tirrenici meridionali e sulla Sardegna sud-occidentale; moderati sulle restanti aree centro meridionali e deboli al settentrione.

Mari - Agitati il mare e canale di Sardegna, il Tirreno meridionale e lo stretto di Sicilia con moto ondoso in attenuazione in serata; da agitati a molto mossi l'Adriatico e il Tirreno centrali con moto ondoso in attenuazione in serata; molto mossi l'Adriatico meridionale e Ionio settentrionale con moto ondoso in aumento dal pomeriggio; molto mosso l'Adriatico settentrionale con moto ondoso in diminuzione; da mossi a poco mossi i rimanenti bacini.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata