Meteo, nel fine settimana tempo migliora ma è ancora instabile

Roma, 9 mar. (LaPresse) - Rispetto a questi ultimi giorni grigi e piovosi, nel fine settimana assisteremo a un lieve miglioramento del tempo. Sono le previsioni del centro Epson meteo. In tutta Italia avremo dunque giornate variabili: il tempo resterà instabile con ancora un po' di nuvole e qualche pioggia anche se non mancheranno le schiarite in tutte le regioni. In particolare, oggi (sabato 9 marzo) un rapido sistema nuvoloso - la perturbazione numero 4 di marzo - attraverserà le nostre regioni centro-settentrionali. Nella prima parte della prossima settimana, poi, il tempo resterà perturbato sull'Italia, mentre nella seconda parte registreremo un colpo di coda dell'inverno con l'irruzione di correnti di aria artica che faranno crollare sensibilmente le temperature; tornerà anche la neve a bassa quota.

PREVISIONE PER OGGI. La giornata di oggi sarà molto nuvolosa nell'estremo Nordest mentre nel resto dell'Italia avremo condizioni di maggiore variabilità con le nuvole che si alterneranno alle schiarite; in molte regioni il tempo sarà instabile con le piogge sotto forma di rovesci che tra pomeriggio e sera interesseranno gran parte del Nord e le regioni del versante tirrenico dalla Toscana fino alla Campania. In serata la quota neve sulle Alpi scenderà intorno ai 1400-1500 metri. Le schiarite più ampie si avranno all'estremo Sud, tra Calabria e Sicilia, e sulle regioni del versante tirrenico. Temperature in generale lieve rialzo con valori pomeridiani per lo più tra 13 e 18 °C ma con punte di 20 al Sud e Isole. Un po' ventoso al Centrosud per venti di Libeccio.

PREVISIONE PER DOMANI. Quella di domani sarà un'altra giornata spiccatamente primaverile: in tutte le regioni, infatti, gli annuvolamenti si alterneranno a momenti soleggiati che saranno più ampi e duraturi nelle regioni del medio e basso versante adriatico e all'estremo Sud. Nubi accompagnate da rovesci e da qualche temporale nell'estremo Nordest, in Toscana, Umbria, Lazio, Marche e zone interne montuose di Sardegna e Sicilia. Temperature con punte oltre i 20 gradi sulle regioni adriatiche del Centrosud, in Basilicata, Calabria e Sicilia.

IN QUESTO FINE SETTIMANA CLIMA PRIMAVERILE. Questo fine settimana sarà caratterizzato da un clima tipicamente primaverile. Il tempo sarà infatti variabile e le temperature, in lieve aumento, si attesteranno su valori leggermente sopra la norma (2-3 gradi sopra). In particolare, al Nord le massime oscilleranno tra 13 e 16 gradi, al Centro tra 14 e 19 gradi, al Sud e nelle Isole tra 16 e 20 gradi. Previste punte oltre 20 gradi in Puglia e sullo Ionio.

NELLA SECONDA PARTE DELLA PROSSIMA SETTIMANA TORNA L'INVERNO. L'aria gelida di origine artica farà il suo graduale ingresso sull'Italia tra mercoledì 13 e venerdì 15 marzo, facendoci ripiombare in un clima invernale caratterizzato da freddo (le temperature scenderanno fino a valori al di sotto delle medie stagionali) e dal rischio di nuove nevicate fino a bassa quota. Questa ondata di freddo coinvolgerà non soltanto l'Italia, ma anche tutta l'Europa centrosettentrionale. In particolare in Scandinava e nei Paesi Baltici si vivranno le cosiddette 'giornate di ghiaccio', ovvero giornate in cui le temperature rimarranno sottozero anche nelle ore pomeridiane.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata