Meteo, è arrivato l'inverno: freddo al Centronord, forti piogge al Sud

Roma, 26 nov. (LaPresse) - L'aria fredda di origine artica giunta negli ultimi giorni regala a molte zone del Paese un clima tipicamente invernale: in particolare si farà sentire il freddo in gran parte del Centronord, con gelate mattutine anche in pianura, mentre le piogge insisteranno soprattutto sulle regioni meridionali dove tra l'altro sono attesi rovesci e temporali localmente anche intensi. Poi tra giovedì e venerdì una nuova irruzione di aria fredda provocherà la formazione di un vortice di bassa pressione al di sopra delle tiepide acque dei mari di ponente, e di conseguenza nuove piogge, a tratti anche di forte intensità, bagneranno gran parte del Centrosud, accompagnate da venti burrascosi e nevicate in montagna. Al Nord invece il tempo rimarrà nel complesso buono e protagonista sarà soprattutto il freddo, con gelate mattutine anche in alcune zone di pianura. Nel fine settimana la situazione è destinata a migliorare anche al Centrosud. Lo affermano i meteorologi del Centro Epson Meteo.

Domani altra giornata molto nuvolosa al Sud con piogge e rovesci sparsi in tutte le regioni, in esaurimento verso fine giornata. Al Centronord e in Sardegna nubi in aumento nel corso del giorno per la parte avanzata di una nuova perturbazione che già nel corso del pomeriggio porterà le prime piogge in Toscana e Sardegna e poi in serata piogge su gran parte del versante tirrenico. Nevicate sulle zone alpine di confine fino a bassa quota. Temperature massime in calo in gran parte d'Italia, specie al Sud. Forti venti di Maestrale al Sud e sulle Isole.

Giovedì prevalenza di tempo bello al Nord. Nuvole nel resto d'Italia: piogge sparse su Medio Adriatico, Sud e Isole, anche a carattere di rovescio o temporale sulle regioni meridionali, nevicate su Appennino centrale e rilievi campani oltre 600-1000 metri. Temperature massime in lieve crescita al Nord, in ulteriore lieve calo invece nelle regioni centrali e Isole.

Venerdì la depressione si sposterà lentamente verso lo Ionio: ci sarà ancora una giornata ventosa, con piogge su medio Adriatico, Sicilia tirrenica e al Sud. Da sabato le correnti da nordovest risulteranno meno perturbate e più tiepide.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata