Meteo, cuneese zona più calda di tutta Europa: registrati 26 gradi

Roma, 10 gen. (LaPresse) - La preannunciata 'primavera a gennaio' è arrivata. Merito dell'anticiclone delle Azzorre che continua a spingere verso l'Italia correnti di aria davvero mite. Le temperature di questa giornata - riferisce il Centro Epson Meteo - sono eccezionalmente elevate soprattutto nelle Alpi, nelle zone di valle e pedemontane del Nord dove l'anomalia rispetto alle medie è anche di 20 gradi. Record assoluto per il cuneese, che è non soltanto la zona più calda d'Italia, ma anche di tutta Europa. La località dove è stata registrata oggi la temperatura più alta è Costigliole Saluzzo dove il termometro ha raggiunto i 26 gradi. Il dato è particolarmente singolare se si considera che la minima di stanotte era zero gradi; in poche ore quindi la temperatura ha fatto un salto in avanti di 26 gradi. Stessa situazione ad esempio anche a Villanova Solaro dove si è passati da -1 grado a 24 gradi. Siamo però ancora lontani dai record; il 19 gennaio 2007 nel cuneese sono stati sfiorati i 30 gradi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata