Meteo, cieli autunnali a Nord e Centro. Da domani anche a Sud
Le previsioni per il 18 e il 19 settembre. Nuvolosità in aumento un po' dappertutto. Possibili piogge. Calano le temperature

Le previsioni dell'Aeronautica militare per oggi, 18 settembre, sull'Italia

Nord - Parzialmente nuvoloso per nubi inizialmente medio alte con addensamenti più compatti su Liguria di levante e Friuli Venezia Giulia associati a locali deboli piovaschi; dalla tarda mattinata-pomeriggio generale ulteriore aumento della nuvolosità con precipitazioni sparse anche a carattere di rovescio su Liguria e Lombardia centro orientali, nord est ed Emilia Romagna, specie a ridosso delle aree montuose; nuvolosità irregolare su Piemonte, Val d'Aosta, Lombardia e Liguria occidentali con addensamenti compatti sui rilievi e sul basso Piemonte dove saranno possibili sporadici rovesci; dalla serata ampie schiarite su Piemonte centro settentrionale, Val d'Aosta e Lombardia nord occidentale.

Centro e Sardegna - Nuvolosità compatta su Toscana settentrionale con possibili piovaschi; poco nuvoloso o velato sul resto del settore con tendenza, dal pomeriggio, ad aumento ed estensione della nuvolosità dalla Toscana verso Umbria e Marche e successivamente, verso sera, al resto del centro ad iniziare da Sardegna, Lazio e Abruzzo settentrionali; alla nuvolosità saranno associate precipitazioni da sparse a diffuse a prevalente carattere di rovescio o temporale e più intense dal tardo pomeriggio-sera.

Sud e Sicilia - Cielo in prevalenza sereno o poco nuvoloso a parte qualche nube in più in veloce transito sulla Sicilia e temporanee velature su Campania, Molise e Puglia garganica; dal pomeriggio nuovo aumento delle nubi a partire dalla Sicilia occidentale.

Temperature - Massime in deciso calo al sud e Sicilia; in lieve aumento sul triveneto settentrionale; generalmente stazionarie sul resto del paese.

Venti - Deboli o moderati sudoccidentali su Liguria di levante, alta Toscana ed appennino emiliano ma con tendenza a calo di intensità; deboli variabili sul resto del nord; deboli o moderati dai quadranti occidentali sul resto del territorio.

Mari - Inizialmente agitato il mar Ligure ma con moto ondoso in attenuazione; da mossi a molto mossi il Tirreno centrale settore ovest, lo stretto di Sicilia e lo Ionio ma con moto ondoso in attenuazione in genere mossi i rimanenti - mossi i restanti mari con moto ondoso, dal tardo pomeriggio, in aumento su Adriatico settentrionale e in diminuzione su medio e basso Adriatico.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata